Opposizione a Cartella Esattoriale

Contact Us

Opposizione a cartella esattoriale: quello che c'è da sapere

Come si fa opposizione a cartella esattoriale?

Hai ricevuto una cartella esattoriale che ritieni ingiusta o illegittima e intendi fare opposizione ma non sai come fare? Grazie al nostro studio legale specializzato in diritto fiscale e tributario e gestito dall'Avvocato Federico Avanzolini, potrai scoprire se sei ancora in tempo a opporti a una cartella esattoriale, quali sono i tempi per l'impugnazione, i costi e le procedure migliori da esperire e mettere in pratica. Preliminarmente, devi sapere che la notifica della cartella esattoriale è il primo passo verso la riscossione di un credito vantato da un Ente nei tuoi confronti: esso può derivare da tributi, contributi e da sanzioni amministrative. Con l'opposizione tu andrai a contestare la legittimità della cartella, il diritto alla base della pretesa creditoria di procedere all'esecuzione forzata.

L'opposizione a cartella esattoriale tra giudici competenti e termini

Una volta stabilito cos'è l'opposizione a cartella esattoriale, vediamo qual è il termine per impugnare e come si individua il giudice tra Tribunale ordinario, Tribunale in funzione di Giudice del lavoro, Giudice di pace e Commissione Tributaria Provinciale. Per le contravvenzioni stradali e per tutte le sanzioni amministrative, la competenza è da ricercare nel giudice di pace e il termine per impugnare è di 30 giorni dalla notifica della cartella; per le cartelle aventi a oggetto contributi previdenziali o assistenziali il termine si innalza a 40 giorni e il giudice da adire è il Tribunale ordinario in funzione di giudice del lavoro e, infine, per tutte le imposte e gli altri tributi il termine arriva fino a 60 giorni e la competenza è della Commissione Tributaria provinciale. Nel caso in cui, invece, volessi proporre opposizione a cartella esattoriale a esecuzione forzata già iniziata, ovvero se c'è stato già un pignoramento, il giudice competente è quello dell'esecuzione. Come avremo modo di spiegarti quando fisserai un appuntamento presso una delle sedi del nostro studio, sito in Roma, Latina, Velletri e Cori, i vizi sottesi a una cartella esattoriale possono essere molteplici e vale la pena studiarli tutti attentamente per addivenire a un'opposizione completa, chiara e inappuntabile dal punto di vista formale e sostanziale.

I vizi da far valere nell'opposizione a cartella esattoriale

Come abbiamo appena accennato, i vizi che accompagnano una cartella esattoriale possono essere inerenti tanto la sostanza quanto la forma. Mentre il vizio di sostanza si risolve in un debito non dovuto oppure dovuto solo in parte, per i vizi di forma le cose sono più complicate. Si parla, infatti, di vizio di forma in caso di una cartella priva di relata, di cartella priva dell'elencazione degli importi richiesti, di cartella nulla per intervenuta prescrizione, di cartella notificata da soggetti non legittimati o se manca l'indicazione del responsabile del procedimento.
Se hai ancora dei dubbi e vuoi dei chiarimenti in una materia non facile come il diritto fiscale e tributario, contattaci: ti garantiamo professionalità e correttezza, completamente a tua disposizione per assisterti nel modo migliore.

Consulenza Online

Lo Studio Legale Avanzolini offre un servizio di consulenza tributaria a Roma, Latina e Cori. In caso di impossibilità a recarsi in sede è possibile richiedere una consulenza legale online per avere in tempi brevi informazioni e pareri legali nell'interesse del pubblico (come avviene comunemente per via diretta o telefonica) avvalendosi del mezzo telematico.

Privacy
Oggetto: La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

   Acconsento al trattamento dei dati

Vuoi sapere di più? Siamo lieti di rispondere.